Elementari senza sorrisi

Le guardi da fuori e pensi…almeno le scuole elementari non sono crollate…poi entri e ti accorgi che un terremoto non dura solo 20 secondi… il terremoto sono le crepe che si riempiono d’ acqua, muri che marciscono, pavimenti che si staccano e soffitti che sotto il peso della neve si sfondano…quella neve che fa sorridere tanto i bambini adesso è una delle cause del disfacimento della loro scuola…il terremoto si respira ancora dentro alle elementari, sa odore di muffa, di polvere, di chiuso…un odore che ha spazzato via il profumo dei bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *